Home Appennino Modenese Continuano le vaccinazioni anti-covid: le modalità di prenotazione valide in provincia di...

Continuano le vaccinazioni anti-covid: le modalità di prenotazione valide in provincia di Modena

Come riportato dalla Regione Emilia-Romagna nella nota odierna, sono state aperte anche in provincia di Modena, dalla giornata di ieri, le prenotazioni per i genitori (o tutori o affidatari) dei minori patologici estremamente vulnerabili e minori con disabilità gravi che non possono essere immunizzati contro il Covid-19, perché di età inferiore ai 16 anni. Sempre da ieri in tutte le farmacie, le persone in condizione di obesità potranno eseguire il test per l’indice di massa corporea (Body Mass Index, BMI) e, qualora il risultato del test evidenzi un BMI maggiore di 35, potranno prenotare la vaccinazione anti covid-19.

Per una migliore comprensione, si riportano di seguito le modalità di prenotazione per le ultime categorie inserite nella campagna vaccinale. L’Azienda USL le aggiorna costantemente nel proprio sito, dove ha una sezione dedicata http://www.ausl.mo.it/vaccino-covid con anche una serie di domande-risposte (FAQ) sulla vaccinazione. I cittadini sono dunque invitati a consultarlo in caso di dubbi o bisogno di informazioni.

 

Genitori/tutori/affidatari di minori di 16 anni estremamente vulnerabili

Tutti loro possono prenotare la vaccinazione mostrando l’autocertificazione (scaricabile dal sito Ausl) e un documento di riconoscimento in corso di validità presso:

  1. Farmacie private e comunali della provincia di Modena
  2. Corner Salute presenti in numerosi punti vendita Coop Alleanza 3.0 della provincia di Modena.

Info e autocertificazione: http://www.ausl.mo.it/vaccino-covid-estremamentevulnerabili/genitori

 

Persone in condizione di grave obesità

Appartenendo alla categoria delle persone estremamente vulnerabili, una parte di queste persone era già stata segnalata all’Ausl dai medici di medicina generale perché potesse poi prenotare il proprio appuntamento.

In ogni caso dal 19 aprile, tutte le persone con obesità possono eseguire in farmacia il test per l’indice di massa corporea (Body Mass Index, BMI). Se il BMI è maggiore di 35, il farmacista provvede a prenotare direttamente la vaccinazione, senza ulteriori necessità per il cittadino, al quale poi verranno forniti tutti i documenti da presentare al momento della vaccinazione. Le informazioni sul percorso sono raccolte nella pagina dedicata www.ausl.mo.ti/vaccino-covid-estremamentevulnerabili/grave-obesita .

 

Persone in condizione di estrema vulnerabilità (inclusi i disabili gravi ai sensi della legge 104/1992 art.3 comma 3)

Le persone sono state contattate dall’Ausl tramite SMS per informarle circa le modalità di prenotazione. Tutte le persone che sanno di rientrare tra gli aventi diritto, anche chi non ha ricevuto il messaggio SMS, possono già prenotare scegliendo tra uno dei seguenti canali:

  1. Farmacie private e comunali della provincia di Modena
  2. Corner salute presenti in numerosi punti vendita Coop Alleanza 3.0 della provincia di Modena
  3. Telefono, contattando il numero 059 2025333 da lunedì a venerdì dalle 8:00 alle 18:00 e il sabato dalle 8:00 alle 13:00

Solo se tramite i canali non risulta possibile prenotare l’appuntamento è necessario rivolgersi al proprio Medico di medicina generale che segnalerà all’Ausl il Codice fiscale e i dati anagrafici. Il codice fiscale sarà poi immesso nel sistema per la prenotazione (l’operazione potrà richiedere alcuni giorni di tempo, è consigliabile attendere 7-10 giorni prima di accedere nuovamente ai canali di prenotazione).

L’elenco completo delle categorie di persone estremamente vulnerabili può essere consultato e scaricato dalla pagina dedicata, insieme a tutte le informazioni sul percorso e sui documenti necessari: http://www.ausl.mo.it/vaccino-covid-estremamentevulnerabili

 

Prenotazione per fasce d’età (a partire dai 70 anni)

E’ possibile prenotare scegliendo tra uno di questi canali:

Per le persone che sono costrette a letto: la situazione va segnalata all’operatore al momento della prenotazione, per la presa in carico della richiesta e la programmazione del vaccino al domicilio, in collaborazione col Medico di famiglia o con le USCA.

A partire da lunedì 26 aprile potranno prenotare le persone dai 65 anni ai 69 anni (cioè nate dal 1952 al 1956 compresi). Successivamente sarà possibile la prenotazione alle persone della fascia 60-64 anni.

Qui tutte le info sul percorso: www.ausl.mo.it/vaccino-covid-fasce-eta