Home Cronaca Ancora un arresto per spaccio di stupefacenti da parte della Polizia locale...

Ancora un arresto per spaccio di stupefacenti da parte della Polizia locale sassolese

Mercoledì pomeriggio, agenti di Polizia Giudiziaria della Polizia Locale di Sassuolo hanno tratto in arresto un cittadino extracomunitario, M.R., 43enne irregolare sul territorio italiano e senza occupazione, sorpreso a cedere in prossimità del parco Tassi sostanza stupefacente tipo cocaina ad un cittadino italiano di 38 anni nato a Sassuolo ma residente a Palagano.

A seguito della perquisizione personale e dell’abitazione dell’arrestato, sono stati recuperati altri 6 ovuli di sostanza stupefacente tipo cocaina pari a 2,6 grammi e 24 grammi di hashish, oltre che a quattro telefoni cellulari, un bilancino di precisione ed a 1860 euro in contanti, tutto posto sotto sequestro a disposizione dell’autorità giudiziaria. Il Giudice, che ha convalidato arresto e sequestro, ha disposto l’obbligo di firma per il quarantatreenne fino al processo di Giugno presso i locali della Polizia Municipale di Sassuolo.

“Teniamo alta la guardia – sottolinea il Sindaco di Sassuolo Gian Francesco Menani – e l’arrivo di Hector in questi mesi ci ha dato la possibilità di un’accelerazione dei controlli contro lo spaccio di sostanze stupefacenti. Ringrazio la Polizia Locale di Sassuolo che, nonostante il Covid abbia più che raddoppiato gli impegni e spesso diminuito il personale a disposizione, ancora una volta ha dimostrato di essere un punto di riferimento sicuro nel contrasto alla criminalità ed all’illegalità sul territorio. L’udienza per direttissima – conclude il Sindaco – ha confermato l’arresto e disposto l’obbligo di firma giornaliero presso la Polizia Municipale: auspico che al momento della sentenza il Giudice capisca la pericolosità di un individuo irregolare sul territorio, quindi non rintracciabile, che svolge attività criminale e che a mio avviso andrebbe fermamente condannato”.