Home Economia Turismo e motori, a Maranello conferenza su rilancio e sviluppo

Turismo e motori, a Maranello conferenza su rilancio e sviluppo

Una conferenza nazionale per discutere di turismo motoristico con alcuni dei protagonisti di uno dei settori più prestigiosi e qualificanti del Made in Italy. E’ in programma giovedì 20 maggio in diretta streaming dalla sede dell’Anci a Roma e dal Museo Ferrari di Maranello, ad organizzarla l’associazione nazionale Città dei Motori che raggruppa 31 Comuni a vocazione motoristica – quattro solo nel modenese, Maranello, Modena, Fiorano Modenese e Castelfranco Emilia.

L’evento, che vedrà anche la partecipazione del Ministro del Turismo Massimo Garavaglia, sarà l’occasione per presentare il Piano nazionale per il rilancio e lo sviluppo del turismo motoristico. “Un progetto”, afferma Luigi Zironi, presidente di Città dei Motori e sindaco di Maranello, “che può contare su un’ampia platea di appassionati e potenziali turisti, italiani e stranieri, e su una rete di alleanze che rappresenta l’eccellenza in molti settori, a cominciare da quello trainante del Made in Italy dei motori. La nostra è una sfida che si mette al servizio dei territori e dell’intero Paese”.

Articolata in diversi panel tematici (musei e circuiti, federazioni sportive, alberghi e ospitalità, innovazione e mobilità alternative), la conferenza vedrà la partecipazione del presidente dell’Anci Antonio Decaro, di Roberto Di Vincenzo, presidente di Isnart (Istituto nazionale ricerche turistiche di Unioncamere) che presenterà uno studio sul peso attuale e potenziale del settore motoristico nel comparto complessivo del turismo che si indirizza verso l’Italia, e gli interventi, tra gli altri, di Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna, Massimo Bottura, chef patron di Osteria Francescana, Michele Pignatti Morano, direttore Musei Ferrari, Riccardo Costagliola, presidente Fondazione Piaggio, Marina Lalli, presidente Confindustria Turismo, Alessandro Nucara, d.g. Federalberghi, Giorgio Palmucci, presidente Enit, Angelo Sticchi Damiani, presidente Aci, Enzo Bianco, presidente del Consiglio nazionale Anci e Gianluca Bufo, a.d. Iren Mercato.