Home Cronaca Stanno giungendo al termine a Sassuolo i lavori di demolizione della “Torre...

Stanno giungendo al termine a Sassuolo i lavori di demolizione della “Torre Piezometrica”

Ancora pochi giorni e la “Torre Piezometrica” (il serbatoio pensile) non esisterà più. Stanno giungendo al termine i lavori di demolizione affidata da Immobiltec spa alla ditta Despe di Torre dè Roveri (Bergamo) per lo smontaggio pezzo per pezzo e la conseguente demolizione della torre di viale San Martino, la cui conclusione è prevista entro il 18 giugno.

Il serbatoio pensile venne edificato nel 1960 da Emiliana Acquedotti di Milano a servizio della rete acquedottistica sassolese e, nei primi anni del nuovo millennio, è stata anche utilizzata come infrastruttura tecnica per la telefonia mobile.

Acquistata da Immobiltec spa nei primi mesi del 2021 unitamente all’ex stamperia comunale, dopo un’approfondita ricerca sviluppata dai tecnici individuati da Immobiltec, il geometra Sergio Balberini e l’ingegner Nunzio Caselli, la sua demolizione è stata affidata alla ditta Despe spa, tra i leader nazionali nel settore con numerose esperienze anche all’estero.

Dopo un’attenta analisi sia ambientale che strutturale, nelle scorse settimane, è iniziata la demolizione pezzo per pezzo, per evitare problemi ambientali ed acustici agli immobili confinanti. Volontà di Immobiltec è di intervenire sull’area degli ex magazzini comunali, e nelle aree limitrofe, con opere di rigenerazione e riqualificazione urbana con un miglioramento delle condizioni urbanistiche: si prevede la ricostruzione delle diverse infrastrutture presenti nel “lotto”, sottoservizi compresi, adeguati ed integrati alla viabilità esistente per garantire una nuova identità ad una porzione di tessuto urbano cittadino, alle porte del centro, oggi abbandonato e carente di attrattiva.

“Un’infrastruttura – sottolinea il Sindaco di Sassuolo Gian Francesco Menani – che da anni causava diversi problemi anche in termini di sicurezza, perché ormai logora e a rischio di crollo. L’intervento di Immobiltec, non solo restituisce dignità e sicurezza ad una delle principali porte d’accesso al centro cittadino, assieme agli interventi di prossima realizzazione nell’area degli ex magazzini comunali, ma lo fa in assoluta sicurezza e tranquillità anche per i tanti residenti ed attività vicine alla torre; con un aumento di costo che immaginiamo sia considerevole ma ripagato dalla gratitudine di tutte le persone coinvolte a vario titolo. Anche per questo, a nome dell’intera città di Sassuolo, voglio ringraziare Immobiltec e l’Ingegner Franco Stefani per questo ulteriore gesto d’amore per la nostra città”.

Video dei momenti di demolizione a questo link: https://we.tl/t-M8n5fx5Nq4