Home Cronaca Altra “spaccata” a Sassuolo

Altra “spaccata” a Sassuolo

Non sarà emergenza, ma quasi. Altre due spaccate notturne (e siamo a cinque in una settimana) ad agitare i sonni dei commercianti sassolesi. Una – come noto – ieri notte ha visto vittima lo U.S.Air di via XXIII aprile, la centralissima strada che congiunge via Menotti a via Cavedoni, mentre un’altra, sempre nelle stesse ore, ha visto il Tennis Ski Lab di via Regina Pacis segnare record assai poco invidiabile.

Una settimana fa era stato proprio il negozio di articoli sportivi con vetrine in zona Ca’ Sbarra ad inaugurare una settimana da incubo (colpiti anche il Bar Broletto, la Gelateria il Pinguino’ e il ‘Casa Fashion Free’)  che ieri lo ha visto di nuovo vittima dei ‘soliti ignoti’.  Questa volta però non hanno perfezionato il blitz (una settimana fa rubarono merce e il registratore di cassa) questa volta non sono entrati nei locali, ma il segno sulla vetrina, sotto forma di tombino che non sfonda la vetrata ma la vandalizza, lo hanno lasciato lo stesso.