Home Economia Torna il Rapporto Agroalimentare con presentazione on line

Torna il Rapporto Agroalimentare con presentazione on line

Appuntamento lunedì 26 luglio (dalle ore 10 alle 11.30) per la presentazione del Rapporto Agroalimentare di Regione Emilia-Romagna e Unioncamere con la collaborazione delle Università di Bologna e Cattolica di Piacenza.

Una edizione particolare: l’iniziativa sarà solo online, con una durata di circa 90 minuti, e si svolgerà nella sala 20 maggio di viale della Fiera, 8 a Bologna con i relatori in sala. L’incontro sarà registrato.

I lavori, che saranno coordinati da Valtiero Mazzotti, direttore generale Agricoltura Regione Emilia-Romagna, avranno inizio alle 10 con l’introduzione di Alberto Zambianchi, presidente Unioncamere Emilia-Romagna, a cui seguirà la presentazione del Rapporto.

Primo intervento del professor Stefano Boccaletti dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza, che relazionerà su “L’economia mondiale in tempo di crisi: l’agro-alimentare guida la ripresa”. Sarà quindi la volta di Paolo Sckokai, anch’egli dell’Università Cattolica di Piacenza, che approfondirà “Gli scambi con l’estero: il Covid non ferma l’export agro-alimentare”.

Successivamente prenderà la parola Roberto Fanfani, già Università di Bologna su “L’agroalimentare nell’anno del Covid-29: solo congiuntura?” mentre Sara Capacci sempre dell’Alma Mater analizzerà “I consumi alimentari nella pandemia”.

A seguire, gli interventi programmati di Alessandro Masetti di Coop Italia, Riccardo Breveglieri di Conad, Antonio Giovanetti di Marr e Riccardo Deserti di Parmigiano Reggiano.

Infine, le conclusioni di Alessio Mammi, assessore Agricoltura e Agroalimentare, Caccia e Pesca.

Il pubblico sarà collegato in streaming. Al fine di una migliore gestione tecnica, si richiede l’iscrizione online entro il 21 luglio al seguente indirizzo: https://agri.regione.emilia-romagna.it/giasapp/agrievents/iscrizione/evento/250

Seguirà l’invito agli iscritti con le istruzioni per la connessione.

Il Rapporto è uno dei risultati dell’attività di ricerca dell’Osservatorio, che a sua volta, è frutto della collaborazione, più che ventennale, tra Assessorato all’Agricoltura della Regione e Unione regionale delle Camere di Commercio dell’Emilia-Romagna.

Nello studio, il taglio congiunturale fornisce informazioni sull’annata agraria appena trascorsa, a cui si affiancano presenta approfondimenti monografici su temi di specifico interesse.

Il Rapporto, che viene poi caricato integralmente sul sito di Unioncamere Emilia-Romagna e sul portale regionale, rappresenta uno strumento molto utile per gli operatori che possono trarre elementi di prospettiva su cui basare la propria strategia d’impresa.