Home Appuntamenti Sabato il piazzale del Santuario di Fiorano sarà ricoperto da oltre 1.000...

Sabato il piazzale del Santuario di Fiorano sarà ricoperto da oltre 1.000 coperte di lana

Sabato 19 settembre dalle 8 alle 19 l’intero piazzale del Santuario di Fiorano Modenese verrà ricoperto da oltre mille coperte, fatte a mano, di 50×50 cm l’una, create in questi mesi da tanti volontari. Un’opera che ha visto l’impegno, in diverso modo, di tutta la comunità fioranese.

L’iniziativa è stata organizzata dai familiari e amici di Letizia Gandolfi, fioranese scomparsa alcuni mesi fa, che si sono appoggiati all’associazione ‘Viva Vittoria’, in collaborazione con la parrocchia e il Comune di Fiorano Modenese.

Dalle ore 10 di sabato sarà possibile acquistare i manufatti, a partire da un’offerta base di 20 euro. Il ricavato della vendita sarà interamente devoluto alla Fondazione Giovanni Celeghin di Padova, che sostiene la ricerca sui tumori celebrali.

Realizzare un evento simile era anche il sogno di Letizia, impiegata nei servizi sociali di Sassuolo e volontaria in diverse associazioni del territorio, deceduta  a 48 anni per una forma aggressiva di tumore al cervello.

‘Viva Vittoria’ è un’associazione bresciana che da anni organizza iniziative in tutta Italia contro la violenza sulle donne. L’intento è condividere con il maggior numero possibile di persone l’idea che la violenza si può fermare cominciando da se stessi, dalla consapevolezza di  poter decidere della propria vita. Come strumento per concretizzare il progetto è stato scelto il ‘fare a maglia’, metafora di creazione e sviluppo di se stesse.

Quello di Fiorano Modeese sarà un’Viva Vittoria’ del cuore, per la prima volta dedicato ad una persona e la data scelta coincide con il compleanno di Letizia (18 settembre).

Sabato, dalle ore 8 comincerà la sistemazione delle coperte in piazzale San Giovanni Paolo II, tramite un passamano che coinvolgerà tante persone. Le coperte, arrivate anche da diverse zone d’Italia, sono tante, perciò verrà fatto più di uno strato; poi dalle ore 10 apriranno le casse. L’accesso sarà libero e saranno presenti volontari, con un cappellino bianco, per aiutare e dare informazioni. La mattinata sarà allietata dalla musica della banda Flos Frugi e nel pomeriggio dalle canzoni di un gruppo degli Hot Minds.

Il piazzale sarà chiuso alle auto; per chi non riesce a salire a piedi sarà disponibile una navetta di AVF, da via Vittorio Veneto. Sarà presente anche un punto di ristoro con bevande e caffè. In caso di maltempo l’evento sarà rinviato.

Le coperte acquistate saranno consegnate in una borsa con il logo dell’evento. Tutti i loghi sono stati colorati dai bambini che hanno accompagnato i genitori, durante tutta l’estate all’Oratorio di Fiorano, dove un gruppo di 30-50 persone si è ritrovato regolarmente per creare le coperte. Hanno contribuito a colorare i loghi anche i ragazzi di ‘Back to school’ del gruppo Babele. Le borsine sono state donate, così come tanta della lana utilizzata..

Un’opera che ha visto la comunità fioranese coinvolta, senza dimenticare le centinaia di coperte che sono arrivate dai gruppi ‘Viva Vittoria’ di altre parti d’Italia. Donazioni generose che i volontari di Fiorano sperano di potere ricambiare per i prossimi appuntamenti di ‘Viva Vittoria’ in programma. A questo proposito gli organizzatori sottolineano che anche le coperte che arriveranno ‘fuori tempo massimo’ non andranno perdute, perché verranno inviate ad altri eventi simili in Italia.