Home In evidenza Calcio: i neroverdi tornano alla vittoria al Mapei. Decide il match il...

Calcio: i neroverdi tornano alla vittoria al Mapei. Decide il match il gol di Berardi

Berardi (Sassuolocalcio.it)

Dopo tre sconfitte consecutive il Sassuolo torna alla vittoria battendo 1-0 la Salernitana al Mapei nel match valido per la sesta giornata di campionato. Decide una rete di Berardi a inizio secondo tempo, per i granata campani si tratta della quinta sconfitta in sei partite che significa ultimo posto in classifica.

Dionisi ritrova Castori dopo le sfide della scorsa stagione in B. L’ex allenatore dell’Empoli lascia in panchina Scamacca e conferma Raspadori in attacco, supportato dal solito trio composto da Berardi, Djuricic e Boga. Il tecnico granata opta invece per il 4-3-1-2 con Kastanos ad agire sulla trequarti alle spalle di Gondo e Djuric. Primo tempo divertente anche se a reti bianche. La Salernitana gioca a viso aperto e si rende subito pericolosa con Gyomber che va al tiro al termine di un’azione prolungata: Consigli si sdraia sulla sua destra e smanaccia in angolo. Gli attaccanti del Sassuolo hanno le polveri bagnate e l’occasione piu’ pericolosa capita sui piedi di un centrocampista, Maxime Lopez. Bolide dalla distanza del francese, Belec vola e salva i suoi. Sul finale di frazione l’altro mediano neroverde, Frattesi, si incunea tra le maglie campane e finisce a terra in prossimità della linea dell’area avversaria dopo un contatto con Gagliolo. Per Giua è rigore, ma il Var Mazzoleni richiama l’arbitro di campo e dopo la review il penalty viene annullato: il fallo non c’è e si va a riposo.

A inizio ripresa gli attaccanti del Sassuolo mostrano subito un’altra verve, la pressione aumenta e il gol non si fa attendere.
Boga sprinta sulla sinistra, fa secco Gyomber e crossa morbido sul secondo palo dove Berardi arriva in corsa e incorna in porta. Da un esterno all’altro per il vantaggio emiliano. La Salernitana prova a scuotersi, Castori lancia Simy e Bonazzoli per Gondo e Djuric però è Belec a tenere a galla il cavalluccio marino negando per due volte il raddoppio a Raspadori. Poi, da una leggerezza di Frattesi, nasce una grande chance per Bonazzoli: con un delizioso colpo di tacco l’attaccante supera Consigli ma non Rogerio che salva sulla linea di porta. Nel finale una conclusione di Scamacca respinta ancora da Belec e un’altra occasione per il pareggio della Salernitana, sprecata da Simy che di testa non inquadra la porta. E’ l’ultimo squillo del match. Sotto la pioggia del Mapei esulta il Sassuolo.

 

Tabellino:

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli 6.5; Muldur 6, Chiriches 6, Ferrari 6, Rogerio 7; Frattesi 5.5 (36’st Harroui sv), Lopez 6.5; Berardi 6.5 (36’st Defrel sv), Djuricic 6 (45’st Kyriakopoulos sv), Boga 7 (25’st Traore 6); Raspadori 5.5 (25’st Scamacca 6).
In panchina: Pegolo, Vitale, Peluso, Goldaniga, Ayhan, Henrique, Magnanelli.
Allenatore: Dionisi 6.5.
SALERNITANA (4-3-1-2): Belec 7; Gyomber 5.5 (38’st Zortea sv), Strandberg 6, Gagliolo 6, Ranieri 5.5 (29’st Jaroszynski 6); M.
Coulibaly 6.5, Di Tacchio 6 (19’st Obi 6), L. Coulibaly 6;
Kastanos 6; Gondo 5.5 (19’st Bonazzoli 6.5), Djuric 5.5 (19’st Simy 5.5).
In panchina: Fiorillo, Veseli, Schiavone, Kechrida, Bogdan, Delli Carri, Vergani.
Allenatore: Castori 6.
ARBITRO: Giua di Olbia 5.5.
RETE: 9’st Berardi NOTE: pomeriggio piovoso, terreno in buone condizioni. Ammoniti:
Lopez, Ranieri, Ferrari, Gondo, Scamacca, Bonazzoli. Angoli 4-8.
Recupero: 1’+2′, 5’+1.