Home Formigine Officina della memoria: riprende la progettazione presso la Polisportiva formiginese

Officina della memoria: riprende la progettazione presso la Polisportiva formiginese

Officina della memoria: riprende la progettazione presso la Polisportiva formigineseRiprendono i lavori per la creazione dell’Officina della memoria, un centro d’incontro rivolto in particolare alle persone che vogliono prevenire le difficoltà di memoria e ai loro familiari, che sarà inaugurato presso la Polisportiva formiginese all’inizio del prossimo anno.

I gruppi di lavoro, nella logica della progettazione condivisa e partecipata, sono impegnati nell’ideazione di attività socializzanti, aggregative e di stimolazione (per esempio: attività motorie, laboratori di pittura, scultura, lavorazione di vimini, cucito, maglieria, etc), utili a prevenire l’insorgere di disturbi cognitivi e a rallentare le difficoltà di memoria.

L’Officina della memoria ospiterà anche attività rivolte più specificatamente ai familiari e caregiver, offrendo momenti di informazione, seminari sulla memoria e, a richiesta, attività di supporto psicologico e counselling.

Alla progettazione concorrono gli operatori degli Enti (Unione dei Comuni del Distretto Ceramico, in particolare l’Istituzione dei Servizi alla persona che gestisce l’Opera Pia Castiglioni e Azienda usl, Distretto di Sassuolo), volontari e singoli cittadini che si sono resi disponibili ad offrire il loro contributo in termini di idee, confronto, tempo libero.

Prezioso anche il sostegno dell’azienda Italgraniti, che ha permesso di utilizzare gli spazi della Polisportiva Formiginese.

La supervisione scientifica, il coordinamento delle fasi preliminari, il monitoraggio e la valutazione di efficacia ed efficienza del meeting center saranno svolte dal professor Rabih Chattat dell’Università di Bologna, Docente di Psicologia clinica dell’invecchiamento, referente per l’Italia della Rete europea sui Meeting center e membro del Comitato del network europeo Interdem.

Chiunque desiderasse mettere a disposizione idee, materiali, competenze, tempo libero per contribuire a rendere l’Officina della memoria un luogo di incontro amichevole ed accogliente, può manifestare la propria disponibilità contattando l’Ufficio di Piano dell’Unione dei Comuni del Distretto Ceramico al numero 0536/880598 o inviando una mail a segreteria@distrettoceramico.mo.it.

L’iniziativa rientra nel più ampio progetto “Dementia Friendly Community” (Comunità amica della demenza), realizzato dall’Unione dei Comuni del Distretto Ceramico, Azienda USL – Distretto di Sassuolo e promosso dall’associazione locale Ass.S.De (Associazione Sostegno Demenze), progetto di cui il Comune di Formigine è stato individuato come territorio pilota presso cui sperimentare una gamma diversificata di attività tese a creare una comunità locale amica ed accogliente nei confronti delle persone con difficoltà di memoria e con demenza.