Home Politica Dimissioni al Comune di Sassuolo, Ravazzini (PD): “È durante la tempesta che...

Dimissioni al Comune di Sassuolo, Ravazzini (PD): “È durante la tempesta che si vedono i capitani”

Dimissioni al Comune di Sassuolo, Ravazzini (PD): “È durante la tempesta che si vedono i capitani”“Le dimissioni dei fratelli Ruini rappresentano un fallimento per la nostra comunità cittadina, perché le posizioni di un assessore all’Istruzione che invitava alla disubbidienza civile sul tema dei vaccini, non sono, di fatto, ma mai state riformulate e nemmeno corrette da parte del Sindaco. Non vi è stato dunque alcun atto di responsabilità né di chiarezza, ma dimissioni presentate per generici motivi personali.

A fronte di quanto avvenuto, dunque, oggi chiediamo a Sindaco e Giunta di fare scelte lungimiranti e coraggiose per garantire alla nostra città di superare indenne la tempesta: tre assessorati nevralgici per un Ente Locale (istruzione bilancio e cultura) ora devono essere assegnati a personalità di qualità, riconosciute e competenti. In tempi così complicati, in acque così tormentate, non ci sono più margini di errore, il rischio è un naufragio della barca.

Non possiamo permettercelo, non può permetterselo la città, non può permetterlo il Sindaco.

Le dimissioni dei fratelli Ruini, giungono proprio nel peggiore momento di picco pandemico, in concomitanza con la aperture delle scuole, apertura possibile grazie all’abnegazione di insegnanti patrioti che vaccinandosi hanno permesso il rientro in classe, hanno difeso il diritto allo studio e hanno garantito ai ragazzi di avere ciò che è più importante per il futuro, individuale e collettivo: l’istruzione.

Le dimissioni vengono rassegnate inoltre dopo la conferma dell’invio dei fondi #PNRR: ulteriore determinante sfida che va gestita con grande attenzione.

In questo scenario, fatto di criticità ma anche di grandi opportunità, serve qualcuno che governi la barca in questo mare in tempesta, servono visione e capacità, occorrono persone lucide in grado di prendere il timone e condurre la barca in porto.

Purtroppo quanto abbiamo visto fino ad ora – dalle modalità di gestione dei progetti, fino alle preoccupanti posizioni tenute in merito all’emergenza pandemica – non ci permette di avere grandi speranze.

#Sassuolo ha bisogno di una guida autorevole, ha bisogno di persone capaci di gestire la riapertura delle scuole, in grado di garantire un efficiente utilizzo dei fondi europei per le opere pubbliche e che lavorino alla costruzione un futuro per le attività culturali della città. Abbiamo il privilegio di poter contare sull’impegno e sulla generosità di cittadini straordinari che hanno donato risorse per il nostro teatro #Carani: serve una Amministrazione all’altezza di questa comunità.

Siamo consapevoli del fatto che, in questo momento storico estremamente conflittuale, la politica, tutta, sia chiamata ad atti di responsabilità e ragionevolezza: per questo motivo, siamo pronti a dare il nostro contributo all’amministrazione Sassolese, cercando di indicare priorità e metodo, nel tentativo di aiutare la nostra comunità ad uscire al meglio da questa burrasca”.

(Lorenzo Ravazzini, Segretario del Pd di Sassuolo)