Home Cronaca Report 2021 dei Volontari della Sicurezza fioranesi: quasi 1.000 le ore di...

Report 2021 dei Volontari della Sicurezza fioranesi: quasi 1.000 le ore di attività svolte

Report 2021 dei Volontari della Sicurezza fioranesi: quasi 1.000 le ore di attività svolteAnche per il 2021, l’attività svolta dai Volontari della Sicurezza di Fiorano è stata importante e cospicua, un impegno per cui l’ente comunale non può che esprimere viva gratitudine.

Il monte ore totale di servizio ammonta a quasi 1.000 (959 ore, precisamente), attraverso il coinvolgimento di ben 14 volontari  Le attività più rilevanti sono state: la presenza durante le processioni parrocchiane a Fiorano, Spezzano ed Ubersetto; le gare ciclistiche come la “Pistoia – Fiorano” del 2 giugno, un monitoraggio svolto insieme ai volontari della sicurezza di Formigine; i controlli dei green pass; la distribuzione delle mascherine; l’opera di coordinamento e di diffusione informazioni alla cittadinanza durante la manifestazione della Fiera di San Rocco del 16 agosto e della Sagra di Fiorano dell’8 settembre.

A queste si aggiunge la presenza all’interno del circuito durante le gare internazionali di modellismo presso la pista del Miniautodromo “Jody Scheckter” di Spezzano di Fiorano, in via Antica Cava 2 A anche i controlli effettuati sia nei parchi che nei cimiteri di Spezzano e di Fiorano durante le festività di Tutti i Santi e di Commemorazione dei defunti (1 e 2 novembre).

In ultimo si ringrazia i volontari per la segnalazione agli operatori della Polizia Locale di tutte le informazioni raccolte dai cittadini o dagli stessi volontari, al fine di garantire la sicurezza collettiva e di ogni persona che vive e abita il nostro territorio.

“Come Amministrazione – commenta l’assessore Davide Branduzzi – ringraziamo sentitamente tutti i volontari della sicurezza che anche durante il 2021 si sono resi disponibili a fornire un contributo tangibile per lo svolgimento ottimale delle varie iniziative fioranesi. Con le restrizioni date dal contenimento del Covid, la gestione di ogni evento ha inoltre richiesto sforzi non sottovalutabili. Si tratta di un impegno, il loro, che è rimasto costante e senza flessioni negli anni: l’augurio è che un apporto così importante non venga mai a mancare”.